24 Aprile 2024 02:15

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Piuro, la torre di S. Abbondio è tornata a far sentire le sue campane

Condividi

S. Abbondio di PiuroCampanile di S. Abbondio di Piuro

Si sono conclusi i lavori di sistemazione del castello dell’antico campanile di S. Abbondio di Piuro.

Unico sopravvissuto a frane e alluvioni, testimone dell’immensa tragedia che nel 1618 seppellì l’intero borgo di Piuro, in queste settimane il campanile di S. Abbondio è stato interessato da importanti lavori di restauro strutturale del castello per garantire per altri secoli il suono delle campane su tutta Piuro.

PALAZZO VERTEMATE FRANCHI

LAVORI – Gli interventi hanno riguardato il rifacimento della struttura portante delle campane, la sostituzione dei ceppi che da metallo sono stati ricostruiti in legno di larice come in origine, l’inserimento di ammortizzatori per un maggior assorbimento delle oscillazioni della torre durante il suono delle campane stesse.

LE ANTICHE ROVINE DI BELFORT

Torre S. Abbondio Piuro

1618 – Questa torre, oltre ad essere anche un monumento religioso, rappresenta per tutta la comunità di Piuro l’emblema della frana del 1618.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile