Scontro frontale a Silvaplana, sette feriti

Sabato mattina si è verificata una collisione frontale tra due autovetture sulla strada nazionale N29 sopra Silvaplana. Due persone hanno riportato ferite moderate e cinque persone hanno riportato ferite lievi.

Poco prima delle 9:30 di sabato, una svizzera di 63 anni e il suo passeggero di 73 anni stavano guidando con la loro auto sulla strada nazionale N29 da Silvaplana in salita in direzione del Passo dello Julier. Allo stesso tempo, un eritreo di 24 anni con i suoi quattro occupanti ha guidato la sua auto dal passo verso Silvaplana. All’inizio di un rettilineo netto, all’Alp Güglia, ha iniziato a sorpassare un’autovettura davanti a lui. A seguito della manovra, per cause ancora sconosciute, è entrato nella corsia opposta nel lungo tornante a destra e si è scontrato frontalmente con il veicolo in arrivo del 63enne che stava guidando in salita. Dopo le prime cure mediche d’urgenza sul posto, cinque persone leggermente ferite sono state trasportate all’ospedale dell’Oberengadin a Samedan dal servizio di soccorso dell’Oberengadin e dalla Rega. Una passeggera di 32 anni a bordo del veicolo che scendeva a valle è stata trasportata in aereo con il suo bambino di 8 mesi in un secondo elicottero della Rega all’ospedale cantonale dei Grigioni di Coira per un controllo. Entrambi i veicoli gravemente danneggiati hanno dovuto essere caricati e portati via.

Durante le due ore di lavoro sul luogo dell’incidente, la strada statale N29 tra Bivio e Silvaplana ha dovuto essere completamente chiusa in entrambe le direzioni. Oltre alla polizia cantonale dei Grigioni, sul posto erano presenti l’Ufficio del genio civile grigionese, due elicotteri di soccorso della Rega, il servizio di soccorso dell’Oberengadin, un servizio di rimorchio e i vigili del fuoco di Trais Lejs e St. Moritz. Insieme alla procura della Repubblica dei Grigioni, la polizia cantonale dei Grigioni sta indagando sulle circostanze esatte che hanno portato a questo incidente stradale.


Ultime Notizie