23 Aprile 2024 10:16

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Il trucco per andare in pensione in anticipo

Condividi

in pensione in anticipoIn pensione in anticipo

Esiste un modo per uscire anticipatamente dal mercato del lavoro, non conosciuto dalla maggioranza delle persone, che consiste nella riunione dei contributi nella Gestione Separata.

GESTIONE SEPARATA – Non per tutti però, ma solo per chi soddisfano questi requisiti: avere almeno 1 mese di contributi accreditato presso la Gestione Separata; avere almeno 15 anni di contributi complessivi; avere al 31 dicembre 1995 meno di 18 anni di contributi; avere almeno 5 anni di contributi accreditati dopo il primo gennaio 1996.

RICALCOLO CONTRIBUTIVO – La riunione gratuita nella Gestione sperata di tutti i contributi versati nelle gestioni Inps, l’assegno pensionistico sarà calcolato con il sistema contributivo.

I PAESI DOVE NON SI PAGANO LE TASSE

Andare in pensione in anticipo

OPZIONI MAGGIORI – Proprio il ricalcolo contributivo della pensione consente di accedere alle possibilità pensionistiche riservate ai contributivi puri, come l’opzione contributiva della pensione di vecchiaia, cioè andare in pensione: a 71 anni di età, con 15 anni di contributi al posto di 20; a 64 anni di età, con 20 anni di contributi e un assegno di pensione pari o superiore a 2,8 volte l’importo dell’assegno sociale.

LA PENSIONE PER CASALINGHE

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile