22 Aprile 2024 21:58

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Come ottenere la pensione per casalinghe

Condividi

pensione per casalinghePensione per casalinghe: i requisiti per l’accesso

Per avviare il processo di accesso alla pensione per casalinghe, il primo passo è l’iscrizione al Fondo Casalinghe. Questa opportunità è disponibile per tutti, inclusi i lavoratori a tempo parziale che non hanno diritto a una pensione minima. La registrazione è aperta per individui con età compresa tra 16 e 65 anni.

Per avviare il cammino verso la pensione, è necessario versare contributi per un minimo di 5 anni. Questi contributi non sono cumulabili con altre previdenze, creando una via unica e specifica per chi ha dedicato la propria vita alla cura domestica. Il contributo annuale richiesto è di 310 euro.

IL TRUCCO PER ANDARE IN PENSIONE IN ANTICIPO

Come ottenere la pensione per casalinghe

Per ottenere la pensione con contributi, ci sono alcuni passaggi da seguire.

Iscrizione al Fondo Casalinghe: il primo passo per iniziare il tuo percorso previdenziale.
Versamento dei contributi: un impegno di almeno 310€ all’anno per 5 anni.
Domanda all’INPS: una volta che i requisiti di età e contribuzione sono stati raggiunti, è il momento di presentare una domanda online all’INPS.

Il Fondo Casalinghe offre due tipi di pensione: una per inabilità e una per vecchiaia. La pensione di vecchiaia è destinata a chi ha compiuto 65 anni, o a chi, avendo almeno 57 anni, non ha abbastanza contributi.

Per coloro che non hanno avuto l’opportunità di versare contributi, esiste la pensione sociale. Destinata a coloro che non hanno un accumulo contributivo ammonta a 468 euro all’anno, ma può essere integrata con l’Assegno di inclusione fino a un massimo di 780 euro al mese.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile