Escursione alla Capanna Desio, chiusa per inagibilità


La Capanna Desio (2.839 m) è un ex rifugio di proprietà del CAI di Desio che però è stato chiuso all’inizio degli anni 2000 per inagibilità. Si trova sul Passo di Corna Rossa tra i Corni Bruciati e il Monte Disgrazia sulla dorsale che separa la Val Torreggio dalla Val Masino, punto di transito del “Sentiero Roma”. Questa escursione parte dai 2.060 m dell’Alpe Airale, raggiungibile in auto solo con uno speciale permesso rilasciato ai proprietari di terreni e/o baite. Dopo poche centinaia di metri, raggiunto il ponticello che porta alla Bosio, si continua verso ovest tenendo sempre sulla sinistra le acque del Torreggio. Superata quota 2.150 m il sentiero, poco frequentato e un po’ nascosto dalla vegetazione, sale a nord-ovest raggiungendo la palina posta ad un bivio (2.310 m) che indica a destra il percorso che va ai Laghi Cassandra mentre, proseguendo sempre verso nord-ovest, si procede verso la Desio. Diversi segnavia bianco/rosso indicano frequentemente la traccia sul terreno. A 2.400 m si comincia a salire tra massi e pietraie. Superata quota 2.600 m e la deviazione sulla sinistra che va verso il Passo di Caldenno si affronta l’ultimo ripido tratto in direzione nord da dove si comincia a vedere il rifugio. Dal passo di Corna Rossa si ha un’ottima vista sulla vallata che sale dalla piana di Preda Rossa, sulla Bocchetta Roma e tutte le cime che si trovano sopra il sottostante Rifugio Cesare Ponti.
Percorso (EE) di circa 10 chilometri, dislivello positivo 790 metri, no fontane.
Giorgio Gemmi
Calendario eventi


Ultime Notizie