22 Aprile 2024 21:49

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Sondrio, grazie a una donazione sei defibrillatori in città e nelle frazioni

Condividi

cronaca sondrioCronaca Sondrio

Tre in città e altrettanti nelle frazioni: i sei nuovi defibrillatori semiautomatici acquistati dal Comune grazie alla generosa donazione in memoria di due sondriesi sono in consegna e a breve verranno posizionati all’interno di teche riscaldate e dotate di sistema di allarme.

Sono stati scelti luoghi molto frequentati, come l’esterno dell’edificio scolastico di via Vanoni, la piazza Garibaldi e la Scuola primaria Credaro, e tre frazioni, Triangia, Colda e Mossini, per essere al servizio dei residenti come delle tante persone in transito. Nelle scorse settimane, terminato l’iter procedurale, era stata formalizzata la donazione in memoria della signora Maria Rosa Dell’Agostino e dell’avvocato Dario Moretti, con la precisa destinazione.

Una spesa di circa trentamila euro che garantirà maggiore sicurezza facendo salire a una cinquantina la dotazione di questi apparecchi salvavita nel territorio comunale.

PERCORSO DIVINO TRA SONDRIO E CASTIONE

Cronaca Sondrio

Anche per le persone a contare è la numerosità di chi sa usare il Dae, il defibrillatore automatico esterno, che rilasciando una scarica elettrica ad alta energia può consentire al cuore di una persona di ricominciare a battere correttamente. L’intenzione dell’Amministrazione comunale è di organizzare nuovi corsi di formazione per i cittadini e momenti di sensibilizzazione durante gli eventi in collaborazione con le associazioni del territorio.

Mostachetti Costruzioni

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile