25 Maggio 2024 15:48

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

La Via dei Giochi a Villa di Chiavenna

Condividi

Via dei Giochi Villa di ChiavennaChi si diverte impara

Giochi e attività curiose arricchiscono il percorso realizzato a Villa di Chiavenna per i più piccoli.

C’è un grande labirinto su un tavolo diviso in quattro sezioni colorate dove i bambini devono cercare la via d’uscita delle loro biglie. Oppure il circuito in legno, sul quale far correre le macchinine.

Via dei Giochi Villa di Chiavenna

Sono soltanto alcuni dei giochi realizzati a Villa di Chiavenna lungo il percorso battezzato la “Via dei giochi” che parte dalla frazione di Motta e attraversa il centro del paese. Il progetto ha visto la collaborazione del Comune di Villa di Chiavenna, della Scuola Primaria di Villa e del Consorzio Turistico Valchiavenna, oltre ai bambini e ai genitori del paese. Fondamentale il supporto dell’artigiano William Pedroni, che ha coordinato ogni lavoro per la perfetta riuscita del progetto.

I CARDEN DELLA VALCHIAVENNA

Percorso ludico – La Via dei Giochi è stata progettata pensando ai bambini e alle loro famiglie, offrendo loro l’opportunità di divertirsi in modo originale all’aria aperta. La finalità del percorso è orientata a sensibilizzare i ragazzi del paese verso il rispetto del territorio e delle sue peculiarità, oltre che valorizzare le risorse storiche e culturali di Villa, proponendole agli ospiti in una chiave ricreativa.

Lavoro di gruppo – La creazione dei giochi ha impegnato molte persone, grandi e piccini. C’è chi ha disegnato, carteggiato, colorato, inciso, assemblato, aiutato il falegname nel suo lavoro. Il contributo dei ragazzi, assistiti da genitori e insegnanti, è stato prezioso per scegliere i giochi preferiti tra quelli in voga molti anni fa, tutti da praticare all’aria aperta. Sono così stati realizzati tavoli e tutti gli accessori per il Tris e il Tangram, le tavole del Domino, la pista per le biglie e molto altro ancora.

Il lavoro ha impegnato due anni di tempo per poter essere portato a compimento. Tanta fatica, che è stata ampiamente ripagata dalla soddisfazione di coloro che hanno avuto già modo di testare i manufatti. Vale la pena di visitare Villa di Chiavenna durante l’autunno. Oltre
alle numerose escursioni verso i nuclei di mezza costa, il comune valchiavennasco a ridosso del confine svizzero offre questa divertente risorsa, che saprà incuriosire e coinvolgere bambini e genitori.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile