16 Aprile 2024 18:47

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

La truffa dello squillo senza risposta

Condividi

Squillo senza rispostaSquillo senza risposta

Dopo un breve squillo sul cellulare, si ricevono notifiche di chiamate senza risposta dallo stesso numero. Si tratta di una truffa nella quale gli utenti vengono indotti a richiamare un numero a tariffa speciale che può costare decine di euro al minuto. Questa truffa è nota come “wangiri” in giapponese, che significa “uno squillo e buttare giù”, ma è anche chiamata “truffa dello squillo senza risposta”. Il credito telefonico si esaurisce infatti istantaneamente.

AVETE RICEVUTO CHIAMATE MUTE? ECCO COSA SONO

I numeri telefonici usati per la truffa dello squillo senza risposta sono generati automaticamente da software che effettua chiamate casuali. Il wangiri tradizionale ha un costo di circa 1,5 euro ogni dieci o quindici secondi, ma ci sono anche versioni più sofisticate che possono attivare servizi a pagamento senza che l’utente se ne accorga.

Truffa dello squillo senza risposta

I prefissi telefonici maggiormente impiegati dai truffatori sono quelli di Moldavia (+373), Kosovo (+383), Tunisia (+216), Gran Bretagna (+44) e Cuba (+53). La localizzazione geografica potrebbe essere diversa rispetto alla reale posizione dei malintenzionati in quanto i programmi utilizzati consentono di geolocalizzarsi ovunque nel mondo attraverso una VPN (rete virtuale privata).

Per proteggersi dal wangiri, è importante essere cauti se si ricevono molte chiamate da numeri con prefisso straniero. Esistono diverse applicazioni che consentono di bloccare i numeri internazionali o di creare una lista nera. In alternativa, è possibile richiedere al proprio operatore di bloccare i prefissi internazionali.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile