Lunedì 26 settembre 2022

Il tempietto di San Fedelino

Condividi

DUE PASSI INDIETRO FINO AL X SECOLO
Silenzioso e solitario da oltre mille anni, il Tempietto di San Fedelino se ne sta là, sulle rive del fiume Mera che poco dopo s’immette nel lago di Mezzola.
Guarda lo scorrere delle acque, mentre attende chi vorrà scoprire i sui tesori.
Affreschi romanici, con ancora colori vivi che raffigurano il Cristo Pantocratore e angeli.
La piccola costruzione è raggiungibile a piedi sia dalla frazione di Casenda (Samolaco) sia da quella di Dascio (Sorico).
In alternativa è possibile chiedere al Chiosco da Gianni per un’uscita in barca fino al molo (situato a un centinaio di metri dal tempietto) o per noleggiare una canoa.
Fonte: Consorzio Turistico Valchiavenna


Lascia un commento

*

Ultime notizie