19 Aprile 2024 01:18

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Multe stradali: le città con maggiori incassi nel 2023

Condividi

Multe stradaliMulte stradali

Le multe stradali hanno registrato un boom di incassi nel 2023, rappresentando una fonte di reddito significativa per lo Stato, nonostante la diminuzione generale delle infrazioni negli ultimi anni. Questo è dovuto principalmente all’aumento del costo delle multe e al crescente ricorso alla videosorveglianza per l’identificazione delle violazioni.

Le multe stradali sono diventate una sorta di “tassa occulta” che colpisce in particolare chi usa l’auto per lavoro o per necessità quotidiane. La crescita degli incassi nel 2023 è dovuta ad una maggiore efficienza nella rilevazione delle infrazioni e alla tendenza di aumentare le sanzioni per le violazioni più gravi.

DANNO DA BUCA STRADALE

Nel frattempo, l’Unione Europea ha introdotto una nuova direttiva che prevede il riconoscimento reciproco delle multe stradali tra i Paesi membri. Questo significa che un automobilista multato in uno Stato membro potrà essere obbligato a pagare la sanzione anche nel proprio Paese di residenza. Questa misura potrebbe contribuire ad aumentare ulteriormente gli incassi derivanti dalle multe stradali.

LE SANZIONI SE NON SI MONTANO LE GOMME DA NEVE

Multe stradali

Nel 2023, le entrate derivanti da multe stradali in Italia sono cresciute del 6,4% rispetto all’anno precedente e del 23,7% rispetto al 2019, anno precedente al Covid. L’aumento è dovuto al ritorno alla piena mobilità e all’incremento dell’inflazione.

L’84,3% dei 1,5 miliardi di euro raccolti proviene dalle regioni del centro-nord, il restante 15,7% proviene dal sud e dalle isole.

Ecco i dettagli degli incassi nelle varie città italiane nel corso del 2023: Palermo ha raccolto solo il 12,2% delle infrazioni, Napoli il 14%, Bologna il 63,7%, Milano il 53,6%

C’è stato un boom di incassi da multe stradali nei comuni di dimensioni medie e piccole, quelli con una popolazione fino a 10.000 abitanti.

Un esempio è il piccolo comune di Colle Santa Lucia, con solo 346 residenti nella provincia di Belluno, che grazie a un autovelox ubicato sul trafficato Passo di Giau, ha raccolto ben 747.000 euro nel 2023.

Per quanto riguarda le città più grandi, è da notare l’importante salto di Firenze, che ha visto un aumento degli incassi da multe stradali del 85,5% rispetto al 2019.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile