25 Maggio 2024 11:30

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Livigno bottle free zone

Condividi

In base al regolamento di polizia urbana e tutela dell’ambiente approvato con deliberazione n. 26 da parte del Consiglio comunale di Livigno il 31 maggio 2023, in tutto il territorio comunale:

Gli uffici comunali e tutte le strutture riconducibili al Comune di Livigno devono sostituire tutte le tipologie di oggetti in plastica monouso utilizzate al loro interno, per i quali esistono alternative sul mercato, favorendo l’utilizzo di materiali biodegradabili e/o compostabile.

I commercianti, le associazioni e gli enti, in occasione di feste pubbliche e sagre, dovranno distribuire al pubblico, esclusivamente posate, piatti, bicchieri, coppe, coppette, ciotole, cannucce, contenitori per alimenti non preconfezionati alla produzione, mescolatori per bevande, bastoncini per palloncini e sacchetti monouso in materiale biodegradabile e/o compostabile e dovranno predisporre opportuni spazi dotati di contenitori per la raccolta differenziata.

Divieto di campeggio libero a Livigno

Tutti i fruitori delle piste ciclabili e delle aree pic-nic presenti nel comune nonché della Zona a Traffico Limitato, dovranno utilizzare posate, piatti, bicchieri, coppe, coppette, ciotole, cannucce, contenitori per alimenti non preconfezionati alla produzione e mescolatori per bevande esclusivamente in materiale rigido lavabile e riutilizzabile o alternativamente in materiale biodegradabile e/o compostabile.

Gli esercenti, le attività commerciali, artigianali e di somministrazione di alimenti e bevande presenti sul territorio comunale, devono distribuire ai clienti sacchetti per la spesa monouso in materiale biodegradabile in conformità alle normative vigenti. I medesimi dovranno distribuire per l’asporto esclusivamente posate, piatti, bicchieri, coppe, coppette, ciotole, cannucce, contenitori per alimenti e liquidi non preconfezionati alla produzione, mescolatori per bevande e sacchetti monouso in materiale biodegradabile e/o compostabile.

I titolari di attività di somministrazione di alimenti e bevande non potranno servire ai loro clienti, sulle terrazze e negli spazi ubicati all’esterno del proprio locale, bottiglie di materiale plastico.

I titolari e gestori di distributori automatici di bevande presenti su tutto il territorio comunale dovranno utilizzare esclusivamente bicchieri e mescolatori in materiale biodegradabile/o compostabile.

Chiunque viola le disposizioni di cui al presente articolo è soggetto alla sanzione amministrativa da
un minimo di Euro 150 ad un massimo di Euro 500.

Hotel Lac Salin SPA & Mountain Resort****S
Hotel Concordia****

News su Telegram o WhatsApp
Scarica la nostra APP Android

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile