17 Aprile 2024 14:27

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Aumenti anomali nelle bollette, in particolare al Nord – Notizie Codacons

Condividi

 

notizie codaconsNotizie Codacons

Bollette caldissime nonostante i prezzi mercato nel mese di febbraio del gas naturale (28 euro per MWh) e dell’energia elettrica (87 euro per MWh) siano tornati agli stessi livelli del mese di giugno di 2021: è quanto emerge da un’analisi della Cgia di Mestre che sottolinea come i fornitori di energia abbiano soprattutto «aumentato in misura rilevante la quota fissa presente nelle bollette, ovvero l’importo che può essere considerato pari a un canone mensile.

Non solo. Anche l’inflazione presente nel settore energetico ha concorso a far salire il costo delle bollette, avendo contribuito ad impennare gli indici dei prezzi al consumo del gas del 60,4 per cento e della luce del 93».

A livello territoriale è il Nordest la macro area del Paese che ha subito i rincari più elevati: tra il 2021 e il 2023, l’aumento medio annuo delle bollette di luce e gas è stato di 457 euro (+33,6 per cento); seguono il Nordovest con +316 euro (+23,9 per cento), il Mezzogiorno con +304 euro (+26,6 per cento) e, infine, il Centro con +260 euro (+21,1 per cento).

NECROLOGI VALTELLINA

Notizie Codacons

Anche a Brescia, come avvenuto già in altre zone d’Italia, anche in questo caso specialmente del nord est, si cominciano a intravedere alcuni aumenti ritenuti «anomali» se non «ingiustificati»; si tratta di «segnalazioni e reclami sempre più frequenti da parte degli utenti per gli aumenti indiscriminati delle bollette del gas con aumenti raddoppiati o triplicati della componente energia.

 

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile