22 Aprile 2024 21:18

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Stipendi elevati, ma lavori che nessuno vuole fare in Svizzera

Condividi

Lavori che nessuno vuole fare in SvizzeraLavori che nessuno vuole fare in Svizzera

Attualmente, la Svizzera è uno dei paesi che offre maggiori opportunità lavorative. Per gli italiani, rappresenta un’opzione da considerare, data la vicinanza geografica e la possibilità di lavorare come frontalieri.

Tuttavia, vi sono posti vacanti sul territorio svizzero che nessuno sembra voler occupare.

Maggiore è la specializzazione in una particolare professione, maggiori sono le possibilità di accedere al mercato del lavoro svizzero.

Esistono in Svizzera professioni per le quali è difficile trovare personale. Si tratta spesso di mestieri che da sempre vengono svolti da stranieri, mentre gli svizzeri sembrano non essere interessati a svolgerli.

Questo fenomeno è particolarmente evidente nella Svizzera italiana, la zona di confine in cui ogni giorno centinaia di persone si spostano per recarsi al lavoro. Qui, i cittadini svizzeri non riescono a soddisfare la domanda delle aziende in cerca di personale.

OFFERTE DI LAVORO IN SVIZZERA IN ITALIANO

Stipendi elevati, ma lavori che nessuno vuole fare in Svizzera

Tra i lavori che gli svizzeri non svolgono quasi più ci sono il falegname e il cameriere. Ma non solo, in particolare sono richieste le seguenti mansioni.

Muratore: Un muratore senza specializzazione guadagna 4.500 franchi al mese, con 5 settimane di ferie all’anno, 13 mensilità e turni di 40 ore settimanali.

Operaio: Il lavoratore con permesso G (frontaliero senza residenza) percepisce circa 1.500 franchi in meno rispetto al collega svizzero, ammontando a circa 4.000€ al mese, una cifra difficile da immaginare in Italia.

OSS: In Svizzera, sono presenti numerose cliniche private che richiedono molti assistenti per la cura di anziani e malati. I cittadini svizzeri non riescono a coprire tutti i posti vacanti per gli operatori socio-sanitari, i quali godono di uno stipendio superiore a 3.000€ al mese.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile