13 Aprile 2024 04:55

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Grano saraceno: chi può lo semini, gli altri lo mangino

Condividi

Grano saracenoGrano saraceno

Sapete che il grano saraceno ha il doppio di proteine del frumento e che il valore biologico delle sue proteine è superiore a quello della carne? Perché è stato snobbato e ha rischiato di sparire dall’Italia?

Perché è una coltura povera, non entra nella logica delle alte rese che crea un vortice di altri interessi. Rende poco, ma proporzionalmente bene sui terreni poveri e, cosa interessantissima, è coltura veloce, intercalare che consente di fare un altro raccolto nella stessa annata.

LA RICETTA DEI PIZZOCCHERI

Grano saraceno Valtellina

Adatta ai terreni collinari e di montagna poveri che non richiedono pesanti lavorazioni. Laddove si devono recuperare i terreni abbandonati è coltura da tenere in grande considerazione. Non solo pizzoccheri, ma tanti usi alimentari.

Si usa anche nelle minestre in chicchi, nelle insalate, nella polenta, nei biscotti e prodotti da forno. Chi può semini grano saraceno, gli altri lo mangino.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile