I centri commerciali a Livigno sono vietati

Condividi

Sono 390 metri quadrati il massimo consentito come superficie di vendita in tutto il territorio comunale di Livigno. Lo riporta il regolamento per la disciplina e l’esercizio del commercio al dettaglio in sede fissa in vigore.
Se gli esercizi commerciali di medie strutture di vendita o i centri commerciali di media struttura di vendita, realizzati ex novo, o per ampliamento, o per concentrazione, o per accorpamento, o trasferimento possono essere realizzati sull’intero territorio comunale il limite di 390 mq di superficie di vendita per ciascuna media struttura e/o centro commerciale previsto dalla disciplina urbanistica vigente è tassativa
I prodotti convenienti a Livigno
Viene esclusa la localizzazione e l’insediamento di grandi strutture di vendita e centri commerciali che si configurino come grandi strutture di vendita sia ex novo, sia per ampliamento, sia per concentrazione, sia per accorpamento o trasferimento che per ampliamento su tutto il territorio comunale.
Prezzo Livigno benzina diesel 
Inoltre affinché la media struttura possa essere considerata un esercizio commerciale indipendente e non essere ricompresa nella fattispecie del centro commerciale, la stessa non deve presentare aperture di collegamento e/o spazi di distribuzione e/o servizi comuni ad altri esercizi commerciali ad esso contigui.

Dormire Livigno

Hotel Lac Salin SPA & Mountain Resort****S
Hotel Concordia****


Ultime notizie