Lunedì 16 maggio 2022

Spacciavano nei boschi di Buglio in Monte, sei arresti

Condividi

Ieri il blitz: arrestate sei persone dai Carabinieri della Compagnia di Sondrio

Nell’ambito dell’attività di repressione e contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti nelle zone boschive della bassa Valtellina i Carabinieri del N.O.R. – Sezioni Operativa e Radiomobile della Compagnia di Sondrio, collaborati da quelli delle Stazioni Sondrio, Ardenno e Berbenno di Valtellina, hanno tratto in arresto in flagranza di reato sei soggetti, una donna e 5 uomini di cui 4 stranieri, di origine marocchina, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

LE SEGNALAZIONI – A seguito di numerose segnalazioni pervenute dai residenti, che, specie nell’arco serale, hanno notato un notevole afflusso di persone, per lo più tossicodipendenti, nella zona boschiva di Buglio in Monte, per acquistare sostanze stupefacenti, generando un forte stato di allarme e preoccupazione, i militari della Sezione Operativa hanno iniziato un’attività di controllo, riscontrando effettivamente in quell’area una frenetica attività di spaccio. I prolungati servizi di osservazione e pedinamento hanno permesso di individuare l’abitazione dove gli stessi si ritiravano per trascorrere la notte.

IL BLITZ – Nella mattinata di ieri è scattato il blitz da parte dei militari della Benemerita, che hanno sorpreso all’interno dell’abitazione sei soggetti, una donna e un uomo originari della provincia di Sondrio e quattro soggetti di origine marocchina. Dalla perquisizione personale e domiciliare sono stati trovati complessivamente 130 g di cocaina, 238 g di hashish, 50 g di marijuana, 20 g di eroina, e 3mila euro in contanti, ritenuta provento dell’attività di spaccio, nonché bilancini di precisione e materiale per il confezionamento.

IN CARCERE – I soggetti sono stati arrestati e tradotti in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Sondrio. Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro e lo stupefacente verrà inviato al laboratorio del L.A.S.S. di Brescia per gli accertamenti qualitativi.
Carabinieri, l’attività nel 2021: 73 arrestati e migliaia di interventi

Ultime notizie