Martedì 17 maggio 2022

Luci sempre accese su e-bike e monopattini in Svizzera

Condividi





Da domani, venerdì 1° aprile, scatta in Svizzera l’obbligo di circolare con le luci accese anche di giorno con le biciclette elettriche, alfine di aumentare la visibilità e la sicurezza dei conducenti di questi specifici veicoli a due ruote.
L’importante aumento di veicoli a due ruote elettrici sulle strade registrato negli ultimi tempi, richiede da parte dell’utenza un’accresciuta attenzione e prudenza.
In questo contesto si inserisce l’introduzione dell’obbligo di luci accese anche di giorno per tutti i veicoli a due ruote elettrici (e-bike, monopattini elettrici). Durante le ore diurne è sufficiente avere la luce anteriore accesa, sebbene il consiglio sia di avere entrambe le luci (anteriore e posteriore) sempre accese, al pari dei veicoli a motore. In caso di oscurità e condizioni di vista scarse, si deve accendere il fanalino posteriore.
La sanzione per chi non rispetterà la nuova regola è di 20 franchi.
Fari sempre accesi in Svizzera: la sanzione
Questa novità legislativa non implica modifiche circa i requisiti di equipaggiamento. Infatti già oggi sulle e-bike devono essere presenti almeno due fanali a luce fissa, uno anteriore bianco e uno posteriore rosso, che per i modelli veloci (potenza massima 1 kw) devono essere omologati. Si considerano fissate al mezzo anche le luci rimovibili.
Le news su WhatsApp e Telegram



Ultime notizie