16 Aprile 2024 19:17

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Espulso nigeriano 31enne pericoloso e senza fissa dimora

Condividi

Nella giornata di ieri 9 agosto, la Questura di Sondrio ha provveduto ad espellere un extracomunitario trentenne di origini nigeriane.

I Poliziotti della pattuglia in E-Bike, di cui la Questura si è recentemente dotata, durante il regolare servizio di controllo del territorio, nella locale Piazza Campello, hanno fermato l’uomo intento ad importunare coloro che accedevano in chiesa, il quale a seguito degli opportuni accertamenti risultava già destinatario di decreti di espulsione e ordine del questore di lasciare il territorio nazionale a cui non aveva ottemperato.

L’individuo, in Italia senza fissa dimora, è stato valutato pericoloso per l’ordine e la sicurezza pubblica, annoverando a suo carico diversi precedenti penali e di polizia, violazione dell’art 73 comma 1 del testo unico sugli stupefacenti per produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti o psicotrope, condannato per i reati di cui all’art 651 cp, minaccia, false attestazioni sull’identità personale, nonché diverse inottemperanze in materia di immigrazione e soggiorno illegale nel territorio nazionale.

Lo straniero è stato condotto dagli operatori della Questura di Sondrio presso il centro di permanenza per i rimpatri di Roma, dove rimarrà il tempo necessario per l’esecuzione del provvedimento e l’allontanamento coattivo dal territorio nazionale.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile