Venerdì 03 dicembre 2021

Disputata a Livigno la prima tappa dell’Expo Champions Tour

Condividi

“Abbiamo giocato in quota e incondizioni di brutto tempo: possiamo dire che Expo Champions Tour è stata messa subito alla prova, ma tutti i calciatori hanno risposto alla grande”. Lo ha detto Antonio Rossi, assessore allo Sport e Politiche per i giovani di Regione Lombardia, in occasione della prima tappa, a Livigno, dell”Expo Champions Tour’.
“Si tratta di un evento sportivo – ha continuato l’assessore -, ma anche di un contributo che Regione Lombardia e i consiglieri regionali lombardi danno, mettendo da parte le divisioni politiche e anche quelle calcistiche, per essere tutti insieme, letteralmente in campo, a promuovere la grande occasione di sviluppo e di crescita che è Expo 2015”.
L”Expo Champions Tour’ si aggiunge al ‘World Expo Tour’ e al ‘Lombardia Expo Tour’ con cui Regione promuove, in ogni provincia, l’Esposizione universale del 2015 tra i cittadini lombardi”.
“Dopo la tappa zero dell”Expo Champions Tour’ del 23 giugno in piazza Città di Lombardia – ha spiegato l’assessore Rossi – proseguiamo da Livigno un cammino con cui vogliamo promuovere i temi della Grande esposizione del 2015, l’importanza della corretta alimentazione e del fare moto”.
“La nostra formazione è stata selezionata nel torneo di piazza Città di Lombardia – ha ricordato l’assessore Rossi – quasi come nei Trial americani e oggi si è misurata qui a Livigno con gli esponenti del territorio. Mi piace sottolineare che insieme al torneo di calcetto, sono state organizzate attività sportive e ludico ricreative per i bambini, a cui tengo particolarmente”.
“Livigno – ha concluso l’assessore Rossi – ha vissuto così un’intensa giornata all’insegna dello sport guardando all’Expo, ma vedendo nascere anche la nuova Golf Training Area alla cui inaugurazione ho partecipato e che rappresenta un’ulteriore testimonianza di quanto questa città sia attenta allo sport come lo è Regione Lombardia”.

Lascia un commento

*

Ultime notizie