Muore sotto una valanga l’uomo che aveva chiesto aiuto sul passo Emet

Un uomo di 60 anni, straniero con residenza a Ballabio, è rimasto vittima oggi verso le 13 di una valanga sulle montagne di Madesimo, nella zona della capanna Bertacchi.
Si tratta della stessa persona che un paio di giorni fa aveva chiesto soccorso perché era in difficoltà nella zona del Passo Emet, al confine con la Svizzera; alla fine era riuscito a rientrare in modo autonomo. L’uomo poi era risalito, ma il mancato rientro ha fatto ripartire le ricerche.

Quattro soccorritori del Sagf – Soccorso alpino Guardia di finanza si sono portati in quota, poi hanno contattato la centrale del 112, che ha inviato l’elisoccorso. È partito il mezzo di base a Caiolo di Areu – Agenzia regionale emergenza urgenza; attivate a supporto anche le squadre territoriali del Cnsas, Stazione di Madesimo della VII Delegazione Valtellina – Valchiavenna. L’uomo è stato individuato dai quattro militari del Sagf, poi recuperato dal tecnico di elisoccorso del Cnsas; il medico ha constatato la morte. La dinamica è in corso di accertamento.

News su Telegram o WhatsApp
Scarica la nostra APP Android

Ultime Notizie