21 Giugno 2024 04:10

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Tutte le agevolazioni e i bonus casa per il 2024

Condividi

Pannelli solari balconi pro controSono numerose le agevolazioni fiscali per l’acquisto e la ristrutturazione di immobili in Italia che sono attualmente in vigore e continueranno ad esserlo fino al 2024, nonostante la fine del Superbonus 110%.

Il Superbonus 110% è un incentivo fiscale che permette ai proprietari di immobili di detrarre il 110% dei costi sostenuti per specifici interventi di ristrutturazione energetica e antisismica. Tuttavia, questo incentivo è destinato a terminare nel 2022.

Nonostante la fine del Superbonus, ci sono ancora molte agevolazioni fiscali disponibili per i proprietari di immobili in Italia. Questi includono il Bonus Casa, l’EcoBonus, il SismaBonus, il Bonus Mobili e il Bonus Verde. Ognuno di questi incentivi ha regole e requisiti specifici, ma tutti offrono detrazioni fiscali per specifici tipi di lavori di ristrutturazione o acquisto di mobili o elettrodomestici.

L’EcoBonus offre una detrazione del 65% per interventi di riqualificazione energetica, con un massimo di 100.000 euro.

Il Bonus Casa permette una detrazione del 50% per interventi di ristrutturazione edilizia, fino a un massimo di 96.000 euro per unità immobiliare.

Il SismaBonus offre una detrazione del 50% o 70% per interventi di riduzione del rischio sismico, a seconda della zona sismica in cui si trova l’immobile.

Il Bonus Mobili offre una detrazione del 50% per l’acquisto di mobili o grandi elettrodomestici di classe non inferiore ad A+, fino a un massimo di 10.000 euro.

Infine, il Bonus Verde offre una detrazione del 36% per interventi di sistemazione a verde di aree private, come giardini o terrazzi.

Tutte queste agevolazioni fiscali sono previste fino al 2024, dando ai proprietari di immobili in Italia numerose opportunità per migliorare le loro proprietà e risparmiare denaro.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile