14 Luglio 2024 10:18

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Canone Rai quando non si paga?

Condividi

Canone Rai quando non si paga Canone Rai quando non si paga

Il Canone Rai è un tributo dovuto da chiunque possieda un apparecchio che consenta di ricevere i programmi televisivi trasmessi dalla Rai, anche se non ne è il proprietario. L’importo deve essere pagato attraverso la bolletta della luce.

PRESUNZIONE – La legge presume che chi possiede un’utenza per la fornitura di energia elettrica abbia un apparecchio televisivo. Chi non lo possiede deve dichiararlo all’Agenzia delle Entrate per essere esentato dal pagamento.

STREAMING – Non è necessario pagare il Canone Rai per guardare la televisione in streaming su pc, tablet o cellulare. Chi guarda le reti Rai su una tv smart deve pagare il Canone Rai.

PERCHÉ È MEGLIO EVITARE LA TV IN CAMERA DA LETTO

Canone Rai quando non si paga

ESENZIONI – Sono esenti dal pagamento del Canone Rai chi non possiede un apparecchio televisivo, le persone di età pari o superiore a 75 anni con un reddito annuale inferiore a 8.000 euro e senza conviventi titolari di un reddito proprio, i proprietari di seconde case e i proprietari di immobili dati in locazione.

SUGGELLAMENTO – Non è più possibile chiedere l’esenzione del Canone Rai dopo il suggellamento del televisore. Per ottenere l’esenzione occorre fare richiesta entro il 31 gennaio di ogni anno e compilare uno dei moduli dell’Agenzia delle Entrate.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile