18 Maggio 2024 06:30

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Risparmio in bolletta: quanto incidono gli infissi nuovi?

Condividi

cambiare infissiL’Impatto del Cambio degli Infissi sulla Bolletta Energetica

Introduzione

Nel contesto di un crescente interesse per l’efficienza energetica e la sostenibilità ambientale, molti proprietari di abitazioni si chiedono quanto possano risparmiare cambiando gli infissi di casa. Gli infissi, ovvero finestre e porte esterne, giocano un ruolo cruciale nell’isolamento termico di un edificio, influenzando direttamente i consumi energetici e, di conseguenza, le spese in bolletta.

Quanto Si Risparmia Cambiando gli Infissi?

La quantità di denaro risparmiata sulla bolletta energetica dipende da vari fattori, inclusa la qualità degli infissi esistenti e dei nuovi. Gli infissi moderni sono progettati per migliorare l’isolamento termico e ridurre gli scambi di calore con l’esterno, grazie a tecnologie come il doppio o triplo vetro e la rottura del ponte termico nei telai.

Un’indagine di Enea (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile) suggerisce che sostituire finestre obsolete con modelli a doppio vetro può ridurre la dispersione di calore fino al 50%, con un risparmio stimato sulla bolletta del riscaldamento che può variare tra il 10% e il 30%, a seconda della zona climatica e del tipo di riscaldamento utilizzato. Questo significa che, per una bolletta media di riscaldamento di 1.500 euro all’anno, il risparmio potrebbe oscillare tra 150 e 450 euro annui.

BONUS INFISSI

Recupero dell’Investimento

Il costo del cambio degli infissi può variare ampiamente a seconda del materiale (PVC, legno, alluminio), del tipo di vetro (doppio, triplo) e delle dimensioni. Generalmente, per un appartamento di medie dimensioni, l’investimento per sostituire tutti gli infissi si aggira tra i 5.000 e i 10.000 euro.

Ricapitolando, il tempo necessario per recuperare tale investimento attraverso il risparmio in bolletta dipende dal costo iniziale e dal risparmio annuale. Ad esempio, con un investimento di 7.500 euro e un risparmio annuale di 300 euro, il tempo di recupero sarà di circa 25 anni. Tuttavia, è importante considerare che i benefici includono non solo il risparmio economico ma anche un aumento del comfort abitativo e una riduzione dell’impatto ambientale.

Infissi nuovi

Cambiare gli infissi può essere un’ottima strategia per ridurre i costi energetici e migliorare il comfort di casa. Nonostante il recupero dell’investimento possa richiedere tempo, i benefici a lungo termine, sia economici che ambientali, rendono questa scelta vantaggiosa per molti proprietari di casa. Per valutazioni più specifiche e per scegliere gli infissi più adatti alle proprie necessità, è consigliabile consultare un esperto del settore.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile