Pagare con banconote false: cosa succede

banconote 20 euro rare Pagare con banconote false – Nel farlo si può incorrere in una condanna penale. La legge punisce con la reclusione fino a 6 mesi o con una multa fino a 1.032 euro chiunque spenda, o metta altrimenti in circolazione monete contraffatte o alterate, pur se da lui ricevute in buona fede.

Dove portare le banconote false – Se abbiamo dei dubbi sull’autenticità di una banconota in nostro possesso non dobbiamo tentare di spenderla perché commetteremmo un reato. Dobbiamo invece farla esaminare da addetti agli sportelli delle banche, degli uffici postali o delle filiali della Banca d’Italia.

Le banconote più contraffatte – I tagli più falsificati delle banconote sono quelli da 20 e 50 euro, che rappresentano oltre i due terzi del totale delle contraffazioni.

Come capire se le banconote sono false – Toccando una banconota si può sentire che la carta ha una particolare e diversa sonorità e consistenza rispetto a quella commerciale. Inoltre, alcune parti della banconota sono stampate in rilievo e si possono percepire al tatto. Guardando una banconota in controluce si può vedere filo di sicurezza e filigrana.

News su Telegram o WhatsApp
Scarica la nostra APP Android

Ultime Notizie