23 Febbraio 2024 07:12

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Avvistato un orso sui monti di Sondalo

Condividi

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Valtellina Mobile (@valtellinaturismo)


Settimana scorsa, durante il censimento estivo al camoscio, gli operatori del Parco Nazionale dello Stelvio e i CCF Valdidentro hanno fotografato un orso, che è stato avvistato nella zona di Sondalo, in alta quota. Come è tipico in questo periodo, l’orso è probabilmente un esemplare in dispersione non stabile nella zona. Verso il periodo autunnale gli orsi aumentano i loro spostamenti incrementando quindi la probabilità di avvistamento. Questo avviene perché i plantigradi, in autunno, si spostano dalla zona di estivazione a quella di svernamento.

COSA FARE IN CASO DI INCONTRO CON UN ORSO

COSA FARE SE SI RISCONTRANO DANNI DELL’ORSO?

Se si accerta un danno ad animali domestici o ad arnie, è necessario chiamare immediatamente le forze dell’ordine, che avviseranno il personale incaricato dell’eventuale sopralluogo e accertamento e della redazione del verbale.

E’ molto importante che gli animali predati non vengano spostati o manipolati, per poter accertare con precisione la causa della morte, evitando inoltre di calpestare la zona e confondere così eventuali tracce. I danni a cose e animali verranno rimborsati completamente, mediante la polizza assicurativa di Regione Lombardia.

In seguito alla predazione è fondamentale proteggere adeguatamente gli animali rimasti perché l’orso potrebbe tornare a cercare altro cibo: si raccomanda quindi l’uso della recinzione elettrificata.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie