14 Aprile 2024 01:03

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Le nuove classi energetiche

Condividi

Nuove classi energeticheNuove classi energetiche

Fino a poco tempo fa, gli elettrodomestici più efficienti dal punto di vista energetico appartenevano alla classe A+++. Oggi, invece, sono quelli in classe A.

2021 – Dal marzo 2021 è stata introdotta la nuova etichetta energetica, che viene utilizzata per lavatrici, lavasciugatrici, frigoriferi, lavastoviglie, TV e monitor, più facile da leggere e comprendere rispetto alla precedente. Tuttavia, per il momento, la vecchia etichetta energetica è ancora utilizzata per forni, asciugatrici, condizionatori d’aria, ventilatori e apparecchi per il riscaldamento.

VECCHIA ETICHETTA – La vecchia etichetta energetica si basava su una scala che andava dalla lettera A alla lettera D, dove A indicava la massima efficienza energetica e D la minima efficienza. Nel tempo, sono stati aggiunti i simboli “+”, “++” e “+++” per indicare gli elettrodomestici che consumano meno energia.

STOP ALLE CALDAIE A GAS

Nuove classi energetiche

NUOVA ETICHETTA – La nuova etichetta energetica, invece, utilizza una scala che va dalla A alla G. La classe A rappresenta l’efficienza energetica massima ed è colorata di verde brillante, mentre la classe G rappresenta l’efficienza energetica minima ed è di colore rosso.

COME SMALTIRE FRIGORIFERI

RIGOROSA – La nuova classificazione è più rigorosa perché i parametri, gli intervalli e le formule utilizzati per calcolare la classe energetica del prodotto sono stati modificati. Ad esempio, per le lavatrici, non si considera più l’utilizzo annuale, ma si basa sui risultati di 100 cicli di lavaggio.

La classe A rappresenta gli apparecchi elettrodomestici che offrono la massima efficienza energetica. Per coloro che desiderano risparmiare denaro e proteggere l’ambiente, questi sono i prodotti ideali. La classe A è riconoscibile dal colore verde brillante.

Le classi B e C includono anche prodotti di nuova generazione che offrono risparmio economico e sostenibilità. La classe B è identificata dal verde chiaro, mentre la classe C dal verde lime.

Le classi D, E, F e G sono riservate agli elettrodomestici che garantiscono buone prestazioni, anche se non sono al top della classifica. La classe D è rappresentata dal colore giallo chiaro, la classe E dall’arancione chiaro, la classe F dall’arancione scuro e la classe G dal rosso.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile