23 Febbraio 2024 08:57

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Allerta gialla rischio neve

Condividi

neve alpiNeve alpi – Un flusso di correnti umide meridionali accompagna l’ingresso di una saccatura di origine atlantica, responsabile delle precipitazioni diffuse sulla nostra regione nel corso della giornata di oggi 5 gennaio.
La quota delle nevicate sarà variabile, compresa tra 800-1200 metri su Alpi e Prealpi Occidentali, tra 1100-1400 metri su Prealpi Centro Orientali, oltre i 1500 metri sull’Appennino, ma in possibile e temporaneo calo sin verso i 1000-1200 metri in serata. In generale, su tutto il comparto alpino e prealpino lombardo, sono attesi dai 20 ai 35 cm oltre i 1500-1700 metri; a quote inferiori ai 1200 metri possibili accumuli superiori ai 10 cm su Prealpi Varesine, Prealpi Comasche-Lecchesi; attorno ai 1200 metri saranno possibili accumuli di circa 10 cm anche su Valchiavenna, Media-Bassa Valtellina e Prealpi Bergamasche. Gli accumuli al di sotto dei 1500 metri sono previsti in parziale fusione dalla serata/nottata per progressivo esaurimento della precipitazioni e rialzo della quota dello Zero Termico.
Residue precipitazioni nella prima parte di domani 06/01 sui settori centro orientali con la quota delle nevicate su Alpi e Prealpi in rialzo sin verso i 1400-1600 metri, mentre con la nuova intensificazione delle precipitazioni attesa dal pomeriggio risulterà in calo sin verso i 1200-1400 metri e fino a 1000 metri sull’Appennino in serata.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie