Due lupi abbattuti dai guardiani della selvaggina cantonali

 


Sabato 29 ottobre il guardiano della selvaggina ha dovuto abbattere un lupo maschio adulto, a causa di una grave ferita, nel comune di Lumnezia. Il primo esame della carcassa, da parte del guardiano della selvaggina ha rivelato una frattura sulla scapola. Ulteriori esami saranno effettuati presso l’Istituto per la salute dei pesci e della fauna selvatica dell’Università di Berna, come richiesto dal concetto del lupo svizzero. Questo dovrebbe fornire informazioni sull’entità e la causa della lesione. L’identificazione e l’eventuale assegnazione del lupo al branco mediante le analisi del DNA, saranno effettuate presso il Laboratorio di biologia conservativa dell’Università di Losanna. Nella regione sono confermati i due branchi Wannaspitz e Valgronda.

La sera del 30 ottobre il guardiano della selvaggina cantonale è riuscito ad abbattere un giovane lupo maschio del branco di lupi Wannaspitz nel comune di Vals. Già il 4 ottobre 2022 è stata uccisa una giovane femmina di questo branco. L’ufficio federale dell’ambiente ha autorizzato l’abbattimento di un giovane lupo il 6 settembre 2022 e di altri due giovani lupi il 28 ottobre 2022.
Il lupo abbattuto sarà ora trasferito al centro di medicina ittica e della fauna selvatica (FIWI) di Berna, per l’esame patologico. L’esame genetico sarà effettuato presso il laboratorio di biologia conservativa dell’Università di Losanna.

News su Telegram o WhatsApp

Ultime Notizie