Dicembre 4, 2022 15:32

In questo paese i bambini giocano ancora per strada

Aumentano sempre di più i paesi che si schierano dalla parte dei bambini e difendono il loro diritto di riapproprirasi delle strade e giocare per le strade senza correre pericoli.
Tra questi anche Livigno dove i cartelli impongono alle auto di rallentare e stare attenti.

“In questo paese i bambini giocano ancora per strada” la scritta è circondata da disegni di bambini che si divertono. Un gesto significativo in un’epoca che vede divieti ovunque per i bambini, tranne quelli di non abusare della rete e degli smartphone.
In un certo senso di tratta di un richiamo al passato quando ovunque la situazione era come quella raccontata nel cartello.

Il primo paese a dare l’esempio in questo senso è stato Sfruz, un comune trentino in Val di Non, con i primi cartelli a favore del gioco dei bambini. Da allora è stato un crescendo di Comuni che hanno replicato l’iniziativa.
News su Telegram o WhatsApp

Ultime Notizie