25 Febbraio 2024 05:38

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Impianto fotovoltaico con accumulo pro e contro

Condividi

Impianto fotovoltaico con accumulo pro e controImpianto fotovoltaico con accumulo pro e contro

L’energia generata da un impianto fotovoltaico può essere utilizzata in due modi: viene consumata immediatamente in casa o viene fornita alla rete elettrica.

Tuttavia, l’uso immediato non è sempre possibile, poiché in media solo il 30% dell’energia prodotta viene consumata. L’inserimento di una batteria di accumulo può consentire di incrementare l’autoconsumo energetico fino all’80%.

L’energia generata viene immagazzinata per essere utilizzata quando necessario. Inoltre, i sistemi più avanzati dispongono di un sistema di emergenza in grado di fornire energia elettrica anche in caso di blackout.

Il vantaggio principale è l’utilizzo dell’energia solare precedentemente accumulata quando il bisogno domestico lo richiede e l’impianto non può funzionare al suo massimo. Ciò rende l’utente praticamente indipendente dalla rete elettrica nazionale.

I vantaggi di un impianto fotovoltaico con accumulo

Disponibilità di energia solare anche durante le ore più buie e meno luminose.
Riduzione degli sprechi energetici.
Efficienza del sistema, che si traduce in risparmi sulla bolletta e in una notevole riduzione dei costi energetici.
Indipendenza dalla rete elettrica nazionale.
Possibilità di beneficiare di eventuali bonus per il fotovoltaico o di vantaggi fiscali.
La possibilità di utilizzare l’energia solare per alimentare altri sistemi domestici, come il riscaldamento.

Impianto fotovoltaico con accumulo pro e contro

Gli svantaggi degli impianti fotovoltaici con accumulo, sebbene siano meno numerosi rispetto ai vantaggi devono comunque essere presi in considerazione, a partire dal costo di acquisto. Un impianto fotovoltaico con accumulo richiede un investimento economico maggiore, in quanto richiede componenti che i sistemi fotovoltaici tradizionali non possiedono (come le batterie di accumulo). L’installazione è anche più complessa.

5 MOTIVI PER INSTALLARE UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO

Dal punto di vista economico, un impianto innovativo con batterie di accumulo dell’energia può costare il doppio rispetto a un normale e più semplice impianto con pannelli solari. Tuttavia un impianto fotovoltaico con accumulo ha un costo iniziale maggiore, ma l’investimento può essere recuperato in un periodo più breve, forse già dopo il quinto anno di funzionamento, grazie all’indipendenza energetica. Inoltre, dovrebbe essere presa in considerazione la possibilità di recuperare parte dell’investimento attraverso incentivi finanziari e fiscali.

Gli svantaggi degli impianti fotovoltaici con accumulo

Costo di acquisto più elevato (soprattutto se non si può usufruire di bonus o agevolazioni fiscali).
Le batterie di accumulo, nonostante la loro lunga durata, non sono eterne e possono perdere efficienza nel corso degli anni.
È necessaria un’analisi tecnica dettagliata da parte di tecnici esperti per dimensionare correttamente l’impianto: quanto più l’impianto sarà adatto alle esigenze, tanto più le batterie lavoreranno efficacemente e dureranno nel tempo.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie