Gli elettrodomestici da spegnere la notte per abbassare la bolletta

come smaltire fili elettrici Elettrodomestici spegnere notte – Solitamente, nella maggioranza delle abitazioni, gli elettrodomestici rimangono accesi anche durante la notte, anche se non vengono utilizzati. Per risparmiare sui costi energetici, è consigliabile staccarli ogni sera prima di andare a dormire.

LE CATTIVE ABITUDINI ROVINA SMARTPHONE

Alcuni elettrodomestici, come il frigorifero o il congelatore, sono difficili da staccare, ma altri richiedono maggiore attenzione per evitare il consumo di energia anche quando sono spenti. Questi cosiddetti “carichi fantasma” possono arrivare a superare i 50 watt e costare oltre 80 euro all’anno per famiglia.

Ecco alcuni esempi di elettrodomestici che dovrebbero essere scollegati durante la notte o quando non vengono utilizzati per risparmiare energia: il forno a microonde, i caricatori, il computer, la televisione, la stampante, il condizionatore d’aria e tutti i piccoli elettrodomestici come macchine da caffè, frullatori e tostapane. Anche se consumano meno dei grandi elettrodomestici, lasciarli collegati alle prese per ore può comportare uno spreco di energia.

LAMPADINE LED, QUALE POTENZA USARE IN OGNI STANZA

News su Telegram o WhatsApp
Scarica la nostra APP Android

Ultime Notizie