21 Giugno 2024 05:22

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Come vendere l’energia dell’impianto fotovoltaico

Condividi

Vendita Energia FotovoltaicaVendita Energia Fotovoltaica

L’installazione di un impianto fotovoltaico permette di produrre energia rinnovabile direttamente dal sole, riducendo così i costi energetici e contribuendo alla sostenibilità ambientale. Ma cosa succede quando l’energia prodotta supera quella necessaria per le esigenze domestiche? Esiste una opportunità di vendere l’energia in eccesso e ottenere un ritorno economico. Questa guida esplora come funziona la vendita dell’energia fotovoltaica e quali sono le opzioni disponibili.

Vendere l’Energia in Eccesso

Quando si produce più energia di quanta se ne consumi, è possibile immetterla nella rete elettrica. Il gestore della rete pagherà l’energia immessa, che verrà poi rivenduta ai clienti finali, sia domestici che commerciali. L’energia venduta viene valorizzata in base ai prezzi di mercato, generando un ritorno economico per l’utente.

Modalità di Vendita dell’Energia

Esistono due principali modalità per vendere l’energia prodotta dal proprio impianto fotovoltaico: compensazione sul posto (SSP) e ritiro dedicato (RID).

IMPIANTO FOTOVOLTAICO: I FALSI MITI DA SFATARE

Compensazione sul Posto (SSP)

Il sistema di compensazione sul posto consente di ricevere un rimborso parziale sulle bollette, corrispondente all’energia immessa nella rete. Questo metodo permette di compensare l’energia prodotta e immessa con quella prelevata dalla rete quando l’impianto non è in funzione, come durante le ore notturne. Vantaggi del SSP:

  • Rimborso in bolletta: Parziale recupero dei costi energetici.
  • Flessibilità: Bilanciamento tra energia immessa e prelevata.
  • Semplicità: Gestione integrata nella bolletta energetica.

Ritiro Dedicato (RID)

Il ritiro dedicato offre la possibilità di vendere direttamente l’energia al Gestore dei Servizi Energetici (GSE) a prezzi minimi garantiti, stabiliti annualmente dall’Autorità per l’energia, i servizi e i servizi idrici (AEEGSI). Questo sistema prevede una soglia di prezzo minima, che garantisce un reddito stabile per l’energia prodotta. Vantaggi del RID:

  • Prezzi garantiti: Stabilità economica.
  • Vendita diretta: Relazione commerciale con il GSE.
  • Flessibilità per grandi impianti: Ideale per impianti di grandi dimensioni.

Tipologie di Impianti Ammissibili

Non tutti gli impianti possono beneficiare delle stesse condizioni contrattuali. Di seguito, le principali categorie di impianti che possono usufruire del ritiro dedicato:

  • Impianti < 10 MVA: Alimentati da fonti rinnovabili, inclusi quelli ibridi.
  • Impianti ≥ 10 MVA: Alimentati da fonti diverse da solare, eolico, geotermico, moto ondoso, maremotrici e idraulico.
  • Impianti rinnovabili: Qualsiasi potenza per solare, eolico, geotermico, moto ondoso e idraulico.

L’IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA INSTALLARE SENZA PERMESSI

Differenze tra Compensazione sul Posto e Ritiro Dedicato

Compensazione sul Posto (SSP):

  • Ideale per impianti di piccole dimensioni.
  • Gestione semplice: Integrato nella bolletta.
  • Rimborso basato sul consumo.

Ritiro Dedicato (RID):

  • Adatto per impianti di grandi dimensioni.
  • Prezzi garantiti: Stabilità economica.
  • Vendita diretta al GSE: Relazione commerciale.

Come Iniziare la Vendita dell’Energia

1. Valutare l’Impianto

Il primo passo è valutare la potenza e la produzione del proprio impianto fotovoltaico. È essenziale comprendere quanta energia si può produrre e quanta si consuma per determinare la quantità di energia da vendere.

2. Scegliere il Contratto

Decidere tra compensazione sul posto e ritiro dedicato. La scelta dipenderà dalle dimensioni dell’impianto, dalla produzione prevista e dalle esigenze economiche.

3. Registrarsi con il GSE

Per vendere l’energia, è necessario registrarsi con il Gestore dei Servizi Energetici (GSE) e seguire le procedure per l’attivazione del contratto scelto.

4. Monitorare la Produzione

Utilizzare sistemi di monitoraggio per tenere traccia della produzione e del consumo di energia. Questo aiuta a ottimizzare l’autoconsumo e massimizzare i benefici economici della vendita.

Vendere energia prodotta dal fotovoltaico

La vendita dell’energia prodotta da un impianto fotovoltaico rappresenta una grande opportunità per massimizzare il ritorno economico e contribuire alla sostenibilità energetica. Scegliendo il giusto metodo di vendita e gestendo in modo efficace la produzione e il consumo, è possibile ottenere significativi vantaggi economici e ambientali.

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile