30 Novembre 2023 01:38

Le 500 lire d’argento che valgono fino a 10mila euro

Condividi

Quello che era il vecchio conio nazionale con il passare degli anni dall’entrata in vigore della moneta unica europea, ha acquisito sempre più valore in ambito collezionistico, al punto che oggi alcune versioni delle monete in lire, diventate esemplari rari, valgono una fortuna.

500 LIRE – Tra quelle più ricercate dai collezionisti le 500 lire in argento realizzate negli anni ’50 e ’60 del secolo scorso, che venne sostituita negli anni ’80 dalla versione bimetallica.

1958 – 1967 – La versione in argento venne prodotta dal 1958 al 1967 con raffigurati da un lato il busto di una donna rinascimentale, dall’altro tre caravelle che navigano.

1.000 PEZZI – Di queste 500 lire d’argento del 1957 ci sono 1.004 esemplari che riportano la dicitura “prova” su una facciata e che presentano le bandiere delle caravelle al contrario, direzionate controvento.

ERORRE CONIO – Questo errore di conio le rende ricercatissime, infatti un suo esemplare arriva senza problemi a 2.500 euro, ma se in fior di conio addirittura a 10.000 euro.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie