20 Giugno 2024 23:15

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Il primo sciopero, dal 1938 ad oggi, in Galbusera

Condividi


Continua a far rumore dentro e fuori dalla Valtellina la prima storica protesta dei lavoratori della Galbusera Spa di Cosio Valtellino che la scorsa settimana hanno incrociato le braccia per la prima volta nella storia dell’azienda, fondata nel 1938.

Proseguono, infatti, sciopero (dal 3 al 6 luglio) e protesta dei lavoratori dello stabilimento valtellinese. La scorsa settimana, i lavoratori hanno aderito numerosi al movimento di protesta senza tuttavia vedere una risposta o un avvicinamento da parte dell’azienda alle loro richieste.

I motivi dello sciopero secondo i sindacati – L’interruzione della trattativa per il rinnovo del Contratto Integrativo Aziendale, a seguito della rigidità aziendale nel chiedere la proroga fino al 31 dicembre 2027 delle deroghe senza limitazioni oggi presenti in merito alla durata ed ai rinnovi dei contratti di lavoro in somministrazione a tempo determinato.

Risparmiare sugli alimentari con le economie di scala

L’indisponibilità aziendale ad incrementare nel prossimo triennio il valore del premio di risultato per i lavoratori e le lavoratrici alle dirette dipendenze di Galbusera.

Un’organizzazione del lavoro che ha implementato oltre misura il carico di lavoro sui singoli dipendenti con diffuse e ripetute condizioni di stress correlato all’attività lavorativa.

Una forte criticità organizzativa, con ripercussioni anche nella programmazione dei carichi di lavoro con un conseguente impatto negativo anche sulla qualità dei processi di produzione.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile