18 Aprile 2024 18:17

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Tutte le tipologie di affitto con riscatto

Condividi

Tipologie di affitto con riscattoTipologie di affitto con riscatto

L’affitto con riscatto è un metodo che consente di acquistare un immobile usando le rate dell’affitto come forma di pagamento. Questo tipo di contratto di locazione prevede che, dopo un periodo stabilito, l’inquilino che paga l’affitto diventi il proprietario dell’abitazione in cui risiede. Il contratto di affitto a riscatto può essere stipulato sia tra individui privati sia con il costruttore dell’immobile.

Il contratto viene preparato, registrato e firmato davanti a un notaio e determina: il costo totale della transazione; la durata del contratto di affitto; l’ammontare mensile dell’affitto.

Al termine del contratto, l’inquilino ha la possibilità di acquistare l’immobile pagando il riscatto finale, che verrà ridotto dell’importo pagato mensilmente come affitto.

Esistono varie modalità di contratto di affitto con riscatto, tutte aventi come scopo finale la vendita dell’immobile a coloro che vi risiedono già.

RUDERI E TERRENI ABBANDONATI: COME DIVENTARNE PROPRIETARI

Tutte le tipologie di affitto con riscatto

Affitto con riscatto rent to buy – Il Rent to Buy prevede un contratto di locazione con un sovrapprezzo nel canone mensile che il venditore mette da parte come anticipo sul prezzo dell’immobile. Di solito dura 5 anni e alla fine del periodo di locazione, l’inquilino ha la scelta di procedere o meno all’acquisto.

Affitto con riscatto automatico – In questa variante, il contratto di Rent to Buy è direttamente legato all’acquisto dell’immobile in affitto. Dopo un determinato numero di canoni o al raggiungimento di una somma di denaro specifica concordata presso il notaio, il trasferimento di proprietà avviene automaticamente.

Affitto con riserva buy to rent – In questo tipo di affitto con riscatto, il contratto di vendita preliminare dell’immobile viene stipulato contestualmente al contratto di locazione. Il trasferimento di proprietà avviene immediatamente a un prezzo che viene pagato a rate. Il passaggio di proprietà diventa effettivo solo dopo che l’acquirente ha saldato l’ultimo pagamento concordato.

Affitto con riscatto senza anticipo – Esiste anche un tipo di contratto di affitto con riscatto che non prevede un anticipo. In questa formula, non è previsto che l’inquilino paghi un canone di affitto maggiorato come anticipo sull’acquisto futuro dell’immobile. Il proprietario dell’immobile si tutela attraverso una scrittura notarile che stabilisce un obbligo di vendita dell’immobile all’affittuario entro una data prefissata.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile