18 Aprile 2024 07:03

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Quanto guadagna un bidello in Svizzera

Condividi

oss svizzera stipendioStipendio bidello Svizzera -Nella Confederazione Elvetica gli stipendi per i lavoratori, in particolare manuali, sono maggiori rispetto a molti altri paesi.

La Svizzera è uno stato federale diviso in cantoni, ognuno con una notevole indipendenza a livello legislativo e normativo. Di conseguenza, il salario minimo non è garantito nella maggior parte del territorio elvetico, ma solo in alcuni cantoni.

I LAVORI CHE NESSUNO VUOLE FARE IN SVIZZERA

Stipendio bidello Svizzera – Le aree più convenienti in cui vivere in Svizzera per chi proviene dall’esterno sono quelle di confine, dove i lavoratori possono rientrare periodicamente o quotidianamente nel proprio paese di origine, pur percependo uno stipendio svizzero.

IL SALARIO NETTO IN SVIZZERA: COME SI CALCOLA

Uno dei lavori dove risalta la netta differenza di salario rispetto ad altri paesi, Italia compresa, è quella di collaboratore scolastico (il bidello per intenderci). Quando un bidello di scuola secondaria viene assunto in Svizzera, viene posizionato nella fascia salariale 17 dei salari cantonali: 52mila CHF franchi all’anno suddivisi in tredici mensilità.

A tale cifra, si aggiunge un’indennità per il lavoro manuale e fisico, che corrisponde a 2.240 franchi. Alla fine del suo primo mese di lavoro, il nuovo assunto percepirà quindi 4.177 franchi (equivalenti a 3.819 euro). Questo solo per il primo anno, perché dal terzo anno in avanti, l’impiegato passerà alla fascia salariale 19, dove il salario è di 57.467 franchi.

Sommando l’indennità e eventuali aumenti, con il tempo il suo reddito supererà gradualmente i 70.000 franchi, cioè tredici mensilità lorda di 5.410 franchi (pari a 4.946 euro).

Se parliamo di cifre nette un collaboratore scolastico nella Confederazione Elvetica mediamente parte da una somma di 3mila euro al mese.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile