Quando scatta l’obbligo di catene o gomme da neve?

In inverno è importante montare pneumatici invernali: quando la temperatura scende sotto i 7 gradi centigradi infatti essi migliorano la tenuta di strada e riducono gli spazi di frenata non solo sulla neve ma anche su asciutto e su bagnato. Essi inoltre possono sostituire le catene da neve, laddove obbligatorie, purché siano pneumatici M+S (o chiodati). In base all’art. 122 del Regolamento Codice della Strada i pneumatici invernali M+S sono equivalenti alle catene da neve (omologate) montate, laddove prescritto da ordinanze specifiche degli enti gestori di strade, indicati a partire dal punto di impianto di apposito segnale. Le gomme invernali vanno montate su tutte e quattro le ruote, le catene solo sulle ruote motrici. Per il Codice della strada anche i veicoli a trazione integrale (4 ruote motrici) devono essere equipaggiate con gomme invernali o catene ove obbligatorie.
Il Codice della Strada con il combinato disposto degli art. 5 comma 3, art. 6 comma 4 lettere a), b), e), art. 6 comma 5 lettera c) prevede che gli enti proprietari delle strade possano regolamentare la circolazione stradale sulle strade di loro competenza, con l’emissione di apposita ordinanza..
Si ricorda infine che dal 16 maggio al 14 ottobre non è invece consentita la circolazione con pneumatici M+S con codici di velocità inferiori a quelli riportati nella carta di circolazione del veicolo, come indicato nella circolare n. 1049 del 17/01/2014 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti: tale circolare peraltro precisa che l’uso degli pneumatici invernali con i parametri riportati sulla carta di circolazione ivi compreso l’indice di velocità non ha restrizioni di carattere temporale e che pertanto essi possono essere usati durante tutti i mesi dell’anno solare.
News su Telegram o WhatsApp
Scarica la nostra APP Android

Ultime Notizie