Qualità della vita in provincia di Sondrio: 15° posto in Italia

La provincia di Sondrio ha guadagnato 14 posizioni, ora è al quindicesimo posto, nella classifica annuale sulla qualità della vita stilata da Il Sole 24 Ore, arrivata alla trentatreesima edizione, basata su 90 indicatori, suddivisi in sei macro-categorie tematiche.

TESTA CODA – Graduatoria guidata da Bologna, Bolzano e Firenze. Le peggiori sono risultate (in ordine): Crotone, Isernia, Caltanissetta, Foggia, Vibo Valentia, Reggio Calabria, Taranto, Enna, Caserta e Napoli.

LOMBARDIA – La provincia di Sondrio è quarta in Lombardia. Le altre: Bergamo (14), Milano (8), Brescia (22), Monza-Brianza (23), Lecco (32), Como (33), Varese (43), Lodi (49), Mantova (58), Pavia (62).

MACRO CATEGORIE – Terzo posto per la provincia di Sondrio in “Giustizia e sicurezza”, sedicesimo per “Ricchezza e consumi” e sedicesima piazza anche per “Ambiente e servizi”, ventinovesima piazza per ”Cultura e tempo libero”, quarantasettesimo posto per “Demografia e società” e infine 77° posto per “Affari e lavoro” (basso numero di start up innovative, imprese di e-commerce, quota di export). Dato peggiore in assoluto è il 101° per la qualità ricettiva delle strutture alberghiere, legato al numero medio di stelle presenti.

News su Telegram o WhatsApp
Scarica la nostra APP Android

Ultime Notizie