20 Giugno 2024 22:27

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Escursione al Sasso Bianco in Valmalenco

Condividi

Sasso Bianco ValmalencoSasso Bianco Valmalenco

Il Sasso Bianco è una cima che si trova sul lato orografico destro della Val Torreggio, ma si affaccia anche verso la media Valtellina; gli itinerari principali sono due: uno sale da Postalesio e l’altro da Torre di Santa Maria.

Imboccata la Valmalenco si prosegue fino a Torre S. Maria e ci si munisce del ticket per percorrere la VASP (al distributore automatico vicino al municipio con monete, oppure presso il negozietto di alimentari vicino al bar).

Si imbocca la stretta stradina che sale verso Bianchi e Arcoglio, e al bivio per Piasci si prosegue verso sinistra, dopo alcune centinaia di metri conviene parcheggiare l’auto (1.720 m).

ESCURSIONE IN VAL DI TOGNO

Val Torreggio

Da qui ci si incammina sulla sterrata che sale alle località Arcoglio Inferiore e poi a quella di Arcoglio Superiore dove si devia a sinistra salendo così al piccolo Lago di Arcoglio (2.234 m).

Seguendo i tanti segnavia gialli dell’Alta Via, verso S-O, si arriva sotto la cima del Sasso Bianco (2.490 m) che si raggiunge dal suo versante Sud. Ottima visuale sulle cime orobiche e su quelle malenche, sul sottostante Lago di Colina, Airale, Mastabbia e il vicino Monte Canale.

Dal Sasso Bianco si scende verso N-O seguendo i molti segnavia bianco-rosso e, prima di raggiungere il laghetto di Zana, si devia sul sentiero di destra, verso N-E, che raggiunge l’alpeggio di Zana (2.025 m).

Poco sotto le baite si prende il sentiero che fa un traverso verso Est e poi, prendendo quota, sbuca nell’alpeggio di Arcoglio Superiore. Raggiunta la piccola chiesetta, che si trova al centro del maggengo, si ripercorre l’itinerario fatto al mattino.

Percorso (E) di 13 chilometri, dislivello positivo 890 metri, poche fontane.
Giorgiogemmi.it

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile