Nuovi servizi alla Casa di Comunità di Berbenno

A partire da lunedì 23 gennaio, a Berbenno, presso la Casa di Comunità, saranno operativi il PUA, Punto unico di accesso, e l’Ambulatorio infermieristico.

DOVE – Gli spazi sono ricavati al piano seminterrato dell’edificio di via Pradelli che al piano terra ospita gli ambulatori dei medici di medicina generale.

SERVIZI – Tra le attività garantite figurano la rilevazione della glicemia capillare e dei parametri vitali, il controllo delle urine, la gestione e sostituzione del catetere vescicale, medicazioni e assistenza ai pazienti con accessi vascolari o portatori di PEG, la gastrostomia endoscopica percutanea, o di sondino nasogastrico, la somministrazione di terapia farmacologica estemporanea, medicazioni semplici e monitoraggio delle lesioni cutanee e delle ferite chirurgiche, interventi educativi per l’autocura della persona, la rilevazione di bisogni sociosanitari e sociali semplici e complessi.

CENTRO PRELIEVI – Nella Casa di Comunità da tempo è attivo il centro prelievi ed è possibile prenotarsi per una visita cardiologica e per un elettrocardiogramma.

L’Ambulatorio infermieristico offre ai cittadini un più comodo accesso ai servizi sanitari e alle prestazioni di assistenza primaria, garantisce la continuità delle cure dopo le dimissioni ospedaliere, svolge attività di prevenzione e promuove corretti stili di vita.

COME SI ACCEDE – Vi si accede con prenotazione, su agenda esclusiva, con impegnativa del medico o del pediatra di base o del medico specialista, chiamando lo 0342 555823 o scrivendo un’e-mail a ifec.be@asst-val.it. È aperto il lunedì dalle ore 8.15 alle ore 13 e dalle ore 13.30 alle ore 15.15.

PUA – Il Punto unico di accesso è un servizio rivolto in via prioritaria alle persone fragili o in stato di bisogno con problemi di salute o sociali che facilita l’accesso alle prestazioni sanitarie, sociosanitarie e sociali. Costruisce percorsi specifici sui bisogni della persona e punta a migliorare le modalità di presa in carico eliminando i passaggi intermedi che l’assistito e i suoi familiari devono completare per poter fruire dei servizi. È aperto il giovedì dalle ore 8.30 alle ore 12.30 con accesso libero. Per informazioni si può chiamare lo 0342 555823.

News su Telegram o WhatsApp
Scarica la nostra APP Android

Ultime Notizie