Il trenino Rosso vuole entrare nel Guinness dei primati

Condividi


Stabilire uno spettacolare record del mondo, quello del treno passeggeri più lungo di sempre. È l’idea che ronza in testa alla Ferrovia retica, che in autunno porterà sulla linea dell’Albula una composizione capace di estendersi per quasi due chilometri.
Il convoglio dovrebbe percorrere 25 chilometri tra Preda e Alvaneu sulla tratta di montagna inserita nel patrimonio dell’umanità dell’Unesco. Il treno sarà composto da 25 unità multiple Capricorn, con 100 carrozze che insieme raggiungeranno l’interminabile lunghezza di 1910 metri.
La corsa da primato porterà il treno su un impegnativo percorso alpino. Durante i 46 minuti di discesa, il dislivello ammonterà a quasi 800 metri, verranno attraversati ad esempio due tunnel a spirale e il famoso viadotto Landwasser, un ponte in pietra mozzafiato sopra una gola.
La composizione da record, del peso di 3000 tonnellate, sarà guidata da sette macchinisti, mentre a bordo si troveranno anche 21 tecnici, oltre a 150 invitati. La Ferrovia retica sta inoltre allestendo un’area adibita a festa a Bergün per altre 3000 persone.
L’occasione per il tentativo di record del mondo è il 175esimo anniversario delle ferrovie svizzere, che si festeggia nel 2022.
Se lo sforzo andrà a buon fine, la Ferrovia retica vuole trovare spazio nel Guinness dei primati.


Ultime notizie