24 Aprile 2024 02:06

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Esposizione ed orientamento migliore della casa

Condividi

orientamento migliore della casa

Esposizione orientamento casa

L’esposizione alla luce solare è un fattore importante che influisce positivamente sul valore di una casa. Si fa riferimento alla posizione della casa rispetto al sole quando si parla di esposizione. Più è esposta, più avrà luce e calore a disposizione.

VANTAGGI E SVANTAGGI – Non è facile determinare la migliore esposizione per una casa in quanto ci sono vantaggi e svantaggi nelle diverse esposizioni.

COME RISCALDARE AL MEGLIO UNA CASA ESPOSTA A NORD

Nord – In estate il sole batte nelle prime ore del mattino e nelle ultime del pomeriggio, mentre il resto dell’anno la casa rimane abbastanza illuminata: esposizione utile in zone dove fa molto caldo per la maggior parte dell’anno.

Nord-Est – In inverno il sole non batte, mentre il resto dell’anno lo fa solo fino a mezzogiorno.

Est – Riceve la luce del sole durante quasi tutto l’anno, dall’alba a mezzogiorno, rendendo le mattine assolate. Consigliabile per case situate in zone calde.

Sud – In inverno, primavera e autunno il sole batte, mentre in estate lo fa solo nelle ore centrali della giornata. Consigliabile per le zone che sono fredde per la maggior parte dell’anno.

Sud-Est – In inverno il sole batte da prima di mezzogiorno e per buona parte del pomeriggio, mentre il resto dell’anno la fascia oraria si riduce.

Sud-Ovest – In inverno il sole ci illumina per gran parte della giornata, mentre il resto dell’anno lo fa da mezzogiorno fino al tramonto.

Ovest – Si riceve il sole quasi tutto l’anno da mezzogiorno al tramonto. Consigliabile per climi freschi, dato che in estate il sole batte fino all’ultimo.

Nord-Ovest – In inverno un po’ di sole verso fine pomeriggio, mentre nelle altre stagioni dal pomeriggio fino al tramonto.

Orientamento migliore della casa

STANZE – Per godere al massimo della luce solare, è consigliabile che le stanze esposte a sud siano quelle in cui si trascorre maggior tempo come il soggiorno, il salotto e la cucina. Invece, i bagni, i ripostigli e i corridoi, ambienti in cui non si trascorre molto tempo, possono essere posizionati a nord dove la luce solare non è essenziale.

PERCHÉ IL VENTO SPEGNE LA STUFA A PELLET?

CAMERA DA LETTO – Per quanto riguarda la camera da letto, l’orientamento ideale sarebbe a est, in modo da sfruttare la luce del sole nelle prime ore del mattino per illuminare e riscaldare la stanza durante il periodo in cui viene maggiormente vissuta.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile