Domenica 22 maggio 2022

Dipinto svelato dopo 500 anni in Valmalenco

Condividi





Venuto alla luce dopo 500 anni, il documento dipinto in piazza SS. Giacomo e Filippo apre una pagina inedita della storia della Valmalenco. Il dipinto è venuto alla luce, dopo cinque secoli, sulla facciata della ex casa parrocchiale di Chiesa, durante i recenti lavori di restauro dell’edificio. L’affresco, che necessita di un tempestivo intervento di conservazione, è databile agli ultimi decenni del secolo XV e raffigura quale soggetto principale l’emblema nobiliare della famiglia lariana degli Andriani di Corenno Plinio. Un interessante intreccio di vicende politiche e religiose sta dietro la raffigurazione di questo stemma gentilizio che, non casualmente è stato rinvenuto sulla facciata principale dell’abitazione, quella che fu anticamente residenza dei parroci e, ancor prima, in epoca medievale, una casa torre fatta erigere dai Capitanei, all’epoca feudatari di Sondrio e della Valmalenco.
Le news su WhatsApp e Telegram



Lascia un commento

*

Ultime notizie