22 Giugno 2024 18:24

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Consumo carburante e durata: confronto gomme estive e invernali

Condividi

Come leggere iscrizioni pneumatico gomme vecchieDurante la stagione invernale, per garantire la sicurezza e la conformità con il codice stradale, è fondamentale prestare attenzione ai segnali stradali. Laddove è presente il segnale rotondo con l’icona di una ruota con catene su sfondo blu, è obbligatorio avere pneumatici invernali o catene da neve montate sul veicolo.

Se invece riscontri il cartello rettangolare con la dicitura “Obbligo di pneumatici invernali o catene a bordo”, l’ente gestore della strada può richiedere che i veicoli siano dotati, o abbiano a bordo, mezzi antiscivolo o pneumatici invernali adatti per viaggiare su neve o ghiaccio.

I pneumatici invernali, costruiti con una composizione di gomma più morbida, presentano un consumo di carburante leggermente superiore rispetto ai pneumatici estivi. Nonostante ciò, questa differenza è solitamente minima rispetto ai vantaggi di sicurezza e performance che offrono.

CATENE DA NEVE: GLI ERRORI DA NON COMMETTERE

I pneumatici estivi, realizzati con un composto di gomma più resistente, tendono a durare più a lungo, diminuendo la necessità di sostituzioni frequenti rispetto ai pneumatici invernali. Tuttavia, va considerato che questa longevità è spesso controbilanciata da prestazioni meno efficaci su strade gelate o con neve.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile