21 Giugno 2024 02:27

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Come eliminare la puzza di cimici sulle mani e in casa

Condividi

cimici rimedi naturaliCome eliminare puzza cimici – Quando la cimice percepisce una minaccia, come un semplice tocco o quando viene schiacciata, si attivano le sue ghiandole odorifere che producono una sostanza repellente.

Nonostante le cimici non siano pericolose, il loro meccanismo di difesa a base di odore sgradevole può rendere vano lo sfregamento delle superfici o l’uso di saponi e detersivi sulla pelle. E nemmeno l’uso dell’aspirapolvere servirà, poiché prima di morire rilasciano l’odore, motivo per cui risultano puzzolenti anche quando si tenta di rimuoverle aprendo una finestra.

La soluzione è lasciarle tranquille in attesa che escano autonomamente dall’abitazione o fare in modo di spostarle su un pezzo di carta, bloccarle con un bicchiere e trasportarle all’esterno. Nel caso in cui l’odore persista, sarebbe necessario ventilare prontamente tutte le stanze della casa e pulire accuratamente tutte le superfici con cui le cimici sono venute in contatto.

Come eliminare puzza cimici – Non è necessario utilizzare detergenti forti sulla pelle, sui vestiti e sulle superfici per eliminare gli odori. Le sostanze chimiche potrebbero solo peggiorare le cose. I rimedi naturali sono la scelta migliore per eliminare l’odore delle cimici.

CIMICI IN CASA: RIMEDI NATURALI PER ELIMINARLE

Si può creare una miscela di aceto, acqua e detersivo per piatti all’interno di un flacone spray. Il mix richiede 100 millilitri di aceto, 50 millilitri di detersivo e 230 millilitri di acqua. La soluzione può essere spruzzata su qualsiasi possibile punto di accesso o di uscita delle cimici: finestre, crepe nei muri o fessure all’esterno.

In alternativa, è possibile piantare un capo d’aglio nelle fioriere del balcone o distribuire spicchi di aglio schiacciato agli angoli delle finestre. Le erbe aromatiche come la menta possono allontanare le cimici, mentre il basilico le attira.

In caso di vestiti o tessuti contagiati dall’odore, si può utilizzare una spugna o un panno imbevuto di alcool denaturato per pulirli; è preferibile se prima sono stati esposti al sole. Infilare gli indumenti direttamente in lavatrice potrebbe solo intensificare l’odore.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile