Castel Grumello, una vista unica sulla Valtellina

Condividi

Castel Grumello Il Castello De Piro al Grumello, meglio conosciuto come Castel Grumello, deve il suo nome al dosso roccioso (grumo) sul quale è stato costruito.
La sua realizzazione è compresa tra la fine del ‘200 e l’inizio del ‘300 ad opera della famiglia ghibellina, di origine comense, dei De Piro. Grazie alla sua posizione strategica domina Sondrio e buona parte della valle.
L’edificio è composto da due costruzioni circondate da mura. La prima, a occidente, era probabilmente adibita a uso residenziale, come testimoniano i ruderi di una sala camino. Le feritoie ricavate nelle mura fanno supporre la presenza di un corpo di guardia.
La seconda costruzione, a oriente, aveva una funzione prettamente difensiva, testimoniata dall’esistenza della torre di avvistamento.
Venne distrutto nel 1526 dai Grigioni: la struttura originaria era infatti molto più ampia di quella attuale, come è testimoniato dagli scavi archeologici attualmente in corso.
Di proprietà del Fondo per l’Ambiente Italiano è stato sottoposto a recenti interventi di restauro realizzati grazie ai contributi della Legge Valtellina (102/90).
Orari
Martedì – domenica: 10-18, lunedì festivi: 10-18 (da marzo a settembre).
Martedì – domenica: 10-17, lunedì festivi: 10-17 (da ottobre a gennaio).
Ultimo ingresso: 30 minuti prima della chiusura.
Chiuso il mese di febbraio.


Lascia un commento

*

Ultime notizie