Giovedì 09 dicembre 2021

Alto rischio di incendio boschivo in provincia di Sondrio

Condividi

Lago del Mufulè La Regione Lombardia ha comunicato questa mattina alle forze dell’ordine e agli enti istituzionali a tutti i livelli l’attivazione dello stato di alto rischio di incendio boschivo.
La Sala operativa della Protezione civile ha confermato la moderata criticità (codice arancione) per rischio incendi boschivi sulle Alpi, Prealpi e Appennino fino a revoca. In particolare il rischio è localizzato su Valchiavenna e Alpi Centrali in provincia di Sondrio.
In considerazione del fatto che è attivo il periodo ad alto rischio di incendio boschivo, vige il divieto assoluto di accendere fuochi nei boschi o a distanza da questi inferiore a cento metri, far brillare mine, usare apparecchi a fiamma o elettrici per tagliare metalli, motori, fornelli o inceneritori che producano braci o faville, gettare mozziconi accesi al suolo e compiere ogni operazione che possa creare pericolo di incendio.

Ricevi le news su WhatsApp e Telegram

Lascia un commento

*

Ultime notizie