16 Aprile 2024 06:12

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Escursione per Alpe Viziola e Alpe Servizio

Condividi

Si parte dai 1.055 m di Pietra, piccola frazione di Campodolcino, e ci si incammina verso Portarezza, lungo il lato orografico destro del laghetto artificiale di Prestone.

Passati oltre lo sbarramento della diga inizia il sentiero che sale all’Alpe Viziola; il percorso è ben segnalato con segnavia bianco-rosso: inizialmente sale nei prati per poi snodarsi nel fitto bosco, un po’ ripido, ma non “ammazza”.

Escursione in Val di Togno

Verso quota 1.600 m si oltrepassa la valletta di Viziola per poi continuare sempre con la stessa pendenza fino a raggiungere i 1.820 m delle baite dell’Alpe Viziola, ormai quasi abbandonata. Ora la traccia del sentiero è quasi totalmente inghiottita dai rododendri e dall’erba e quindi bisogna procedere senza mai perdere di vista i segnavia posti sui sassi.

A quota 2.240 m si intercetta il sentiero che prosegue verso Sud e che va al Passo dell’Alpigi. Da questo incrocio conviene fare una breve deviazione e salire, poco sopra, sul dosso panoramico (2.300 m) con bella vista anche sul Pizzo Quadro, oltre che su Groppera, Pizzo Stella e le cime della Valle Spluga (Val di Giust).

Ritornati all’incrocio si continua verso N-E, dopo essere passati da il Bel Motto si continua in direzione N-O scendendo così al maggengo dell’Alpe Servizio (1.953 m). Per tornare al punto di partenza nel fondo valle non bisogna imboccare il sentiero che dirige verso Starleggia, ma attraversare l’alpeggio in direzione Est, scendere verso gli stalloni, per poi passare dal borgo abbandonato di Servizio (1.566 m).

Percorrendo un sentiero sempre più marcato e largo si torna al parcheggio di Pietra
Percorso (E) di 11,5 chilometri, dislivello positivo 1.250 metri, no fontane.
Giorgio Gemmi

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile