Lunedì 29 novembre 2021

150.000 € per il film di Paolo Cevoli in Alta Valtellina

Condividi

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il testo della mozione in merito alla richiesta di contributo della Pro Loco di Valdidentro, presentata alla Comunità Montana Alta Valtellina, inerente il film “Soldato semplice”, sotto la regia di Paolo Cevoli.
La politica locale non interessa a VTM (e per questo non verranno riportati i nomi) e tanto meno si intende qui esprimere un giudizio, che sarebbe inopportuno, sull’artista, che tra l’altro è di una simpatia incredibile e che non vediamo l’ora di vedere al cinema, e sulle ricadute territoriali del film o sull’opportunità di stanziare a favore della pellicola 150.000 €, ma, non si può nemmeno far finta che di questi tempi leggere certe cifre nelle nostre valli, che lamentano spesso la mancanza di fondi, non sia una notizia.
Premessa
• La società Diverto s.r.l., con sede a Bologna, ha prodotto un film dal titolo “Soldato semplice”, con la regia di Paolo Cevoli, ambientato all’epoca e negli scenari della prima guerra mondiale combattuta sulle montagne delle Alpi.
• L’Alta Valtellina è stata prescelta per ambientare buona parte delle riprese del film predetto.
• La produzione ha chiesto un supporto alle istituzioni del territorio per sostenere la realizzazione del film, inizialmente (dicembre 2013) per il tramite dell’Associazione Bormio Marketing, costituita per la gestione dei servizi turistici dell’intero comprensorio, impegnandosi a fronte di una contribuzione economica a realizzare iniziative di carattere promozionale del territorio e del prodotto turistico dell’Alta Valtellina.
• Stante la difficoltà a condurre in tempi brevi l’Associazione Bormio Marketing alla piena funzionalità ed a fronte dell’urgenza di garantire alla produzione del film il supporto richiesto, la Pro Loco di Valdidentro ha versato alla Diverto s.r.l. la somma di € 150.000,00 (euro centocinquantamila).
• Con la società di produzione del film è stata condivisa l’attività di promozione del territorio, concordando di svolgere specifiche azioni pubblicitarie per far conoscere le opportunità legate al turismo dell’Alta Valtellina.
• A tal fine, in data 17 febbraio 2015, è stata stupulata un’apposita Convenzione tra la Pro Loco di Valdidentro e la Diverto s.r.l..
• In tale Convenzione, la Diverto s.r.l. si è impegnata ad effettuare, nell’anno 2015, le seguenti prestazioni:
– organizzazione di due conferenze stampa di presentazione del film in Alta Valtellina;
– svolgimento, in occasione di tutti gli altri eventi di presentazione del film, di attività di comunicazione del territorio dell’Alta Valtellina ed, in particolare, l’inserimento del seguente testo all’interno dei comunicati stampa relativi al film: “Il film è stato girato per buona parte sul territorio della Comunità Montana di Bormio – Alta Valtellina (So) e del Parco Nazionale dello Stelvio, luoghi di battaglie e di trincee della 1° Guerra Mondiale. La bellezza dell’ambiente di montagna, i ghiacciai in alta quota, la presenza di acqua termale, hanno costituito lo sfondo naturale delle riprese di “Soldato semplice”, unitamente alla calorosa accoglienza delle Comunità ed Istituzioni locali”;
– veicolazione, in occasione di tali eventi, di materiale pubblicitario che gli Uffici turistici dell’Alta Valtellina metteranno a disposizione;
– inserimento nei titoli di testa del film “Soldato semplice”, unitamente ai loghi della Comunità Montana Alta Valtellina e del Parco Nazionale dello Stelvio, la seguente menzione: “Questo film è stato girato per buona parte sul territorio della Comunità Montana di Bormio – Alta Valtellina e del Parco Nazionale dello Stelvio, luoghi di battaglie e di trincee della 1° Guerra Mondiale ” e ad indicare nei titoli di coda i soggetti del territorio dell’Alta Valtellina che hanno collaborato alla realizzazione del prodotto;
– presenza dell’attore-artista Paolo Cevoli in Alta Valtellina per un minimo di n° 2 giornate per iniziative varie da concordare con lo stesso (es. spettacoli/ produzione di materiale pubblicitario; iniziative promozionali turistiche etc.);
– inserimento del logo di Bormio ed il link www.bormio.eu sul sito internet ufficiale “www.paolocevoli.com”.;
– garanzia agli uffici istituzionali e turistici dell’Alta Valtellina della possibilità di utilizzare il nome e l’immagine dell’attore-artista Paolo Cevoli per tutta la durata dell’accordo, in ogni caso accompagnati da riferimenti al film “Soldato semplice”, comprese le immagini fotografiche ed i filmati che la Diverto s.r.l. metterà a disposizione;
– possibilità per gli uffici istituzionali e turistici dell’Alta Valtellina di utilizzare il nome e l’immagine dell’attore-artista Paolo Cevoli, in ogni caso accompagnati da riferimenti al film “Soldato semplice”, al fine di promuovere i due eventi da organizzarsi in Alta Valtellina.
• In data 18 febbraio 2015 è stata presentata dalla Pro Loco di Valdidentro, in persona del suo Presidente pro tempore, la richiesta di contributo di € 150.000,00 (euro centocinquantamila) alla Comunità Montana Alta Valtellina, con allegata copia della Convenzione predetta, al fine di poter far fonte all’impegno finanziario assunto, nell’interesse di tutto il territorio dell’Alta Valtellina, nei confronti della società di produzione del film “Soldato semplice”.
• I seguenti consiglieri dell’assemblea della Comunità Montana Alta Valtellina …omissis… ritengono, per quanto sopra esposto, che la richiesta di contributo della Pro Loco di Valdidentro vada integralmente recepita.

News su WhatsApp e Telegram
Eventi
Viabilità
Pubblicità
Contatti

  1. luca Rispondi

    Per correttezza la mozione termina in questo modo:

    Ciò premesso,
    chiedono
    all’assemblea della C.M. Alta Valtellina:
    – a stanziare, nel bilancio di previsione 2015 (in sede di approvazione o di variazione dello stesso), l’importo massimo possibile in relazione alle disponibilità di risorse quale contributo da destinare alla Pro Loco di Valdidentro;
    – di impegnare la Giunta Esecutiva ad assegnare il contributo richiesto dalla Pro Loco di Valdidentro in relazione alle risorse come sopra stanziate;
    – di impegnare gli uffici ad erogare il suddetto contributo in tempi il più possibile solleciti

Rispondi a luca Annulla risposta

*

Ultime notizie