Novembre 26, 2022 20:34

Sondrio, un detenuto rompe una mano al comandante del carcere

truffa finto avvocato Il Comandante di reparto della polizia penitenziaria del carcere di Sondrio è stato aggredito da un detenuto, che gli ha fratturato una mano e gli ha dato un pugno al volto.
Medicato in ospedale, la prognosi dei sanitari è stata di trenta giorni.
A darne notizia il Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria, che in una nota esprime «solidarietà al Comandante del carcere di Sondrio e auspica che il prima possibile si intervenga sulle aggressioni al personale di Polizia Penitenziaria oramai saturo di ciò che sta subendo».

Ultime Notizie